Site 1 title

Cotolette di finocchi e crisantemi,i gluten free

L’idea delle cotolette di finocchi mi è venuta partecipando al progetto #erbeefiorinelpiatto.

Un’idea bellissima quella delle mie amiche foodblogger @nonnapaperina, @timoelenticchie @dueamicheincucina, @ilfiordicappero,con le quali ogni 15 del mese decideremo di comune accordo quale erba o fiori portare in tavola.

VI PIACE L’IDEA?

Ottobre è il mese in cui abbiamo scelto Il Crisantemo, noto come fiore ornamentale, presenta importanti proprietà terapeutiche. È, infatti, antivirale e antibatterico, utile contro raffreddore, influenza, infezioni delle vie respiratorie e del tratto urinario.

Un vero e proprio toccasana in questo cambio stagione.

I fiori del crisantemo sono ricchi di principi attivi importanti utili per la salute, come flavonoidi.

Nei petali dei fiori, inoltre, è possibile trovare l’acido clorogenico che è in grado di stimolare il metabolismo, regolare lo zucchero nel sangue e favorire la riduzione del grasso.

Il crisantemo è utile in caso di infezioni e malattie derivate da virus e batteri, quindi rappresenta un valido aiuto nella cura di infezioni respiratorie, tosse, febbre, influenza.

Il crisantemo è utile in caso di ansia, contro irritazione e tensione nervosa e anche in caso di confusione e nervosismo.
Il suo utilizzo è vantaggioso contro le vene varicosa, per la salute delle arterie e per regolare la pressione arteriosa.

I fiori del crisantemo svolgono un’azione antiossidante, depurativa, antinfiammatoria.

Ulteriori indicazioni terapeutiche configurano il crisantemo come rimedio utile in presenza di ipercolesterolemia ed ipertrigliceridemia, varici, emorroidi e disturbi del microcircolo.

Io ho ben pensato di utilizzare sia fiori che foglie dal sapore davvero particolare e fresco come condimento per i finocchi al forno.

Volete la ricetta ?

INGREDIENTI tortine

    – 2 finocchi

    – 50 gr di granella di mandorle

    – 1 uovo

    – rosmarino q.b

    – petali di 6 crisantemi

    – foglie di 6 crisantemi

    – sale q.b

PROCEDIMENTO

Mischiare la granella di mandorle con il rosmarino e i petali e le foglie dei crisantemi , tritati precedentemente in un frullatore.

Montare l’uovo con una forchetta o delle fruste ed aggiungergli del sale.

Tagliare i finocchi a fette , passare ogni fetta prima nell’uovo e successivamente nella granella di mandorle e fiori; per ultimo riporli su di una teglia.

Infornare per 20/30 minuti a 180 gradi.

Vi lascio i link ai blog delle mie nuove amiche, vi consiglio di dargli un’occhiata, li trovo davvero interessanti e alternativi, e se volete riproducete le loro proposte culinarie alla melissa.

Ah, usate l’hashtag #erbeefiorinel piatto.

Tiziana

Miria
Elisa

Daniela

Cotolette di finocchi e crisantemi gluten free

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.