Site 1 title

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Seguimi!

Una cosa è certa: lo zenzero fresco e il limone sono due prodotti naturali che dovremmo sempre avere in casa. Le loro proprietà sono diverse e tutte importantissime per la nostra salute.

Nel loro uso congiunto, sono ottimi alleati per chi desidera perdere peso, in quanto attivano il metabolismo e quindi a aiutano bruciare più facilmente i grassi.

La radice di zenzero è in grado di migliorare la digestione, evitando la fermentazione e la formazione di gas intestinali. Questo prodotto naturale risulta utile anche per alleviare i sintomi di raffreddore, mal di gola e influenza, è anche un ottimo antidolorifico e, inoltre, consente di regolare glicemia e colesterolo.

Il limone, dal canto suo, è molto ricco di vitamina C e quindi, come lo zenzero, aiuta l’organismo a prevenire o curare raffreddore e influenza. Il succo di limone stimolando il fegato, favorisce l’eliminazione degli acidi urici. Uno studio sullle proprietà dell’acido citrico, ha dimostrato come l’uso giornaliero del succo contribuisca a dissolvere i calcoli biliari, i calcoli renali e i depositi di calcio che possono accumularsi nei reni.

Come lo zenzero anche il limone favorisce la digestione, combatte il colesterolo cattivo e ha potere antiossidante e antibatterico.

Quando le prime volte mi parlavano di una torta all’ acqua senza glutine, senza lattosio , senza lievito, senza zucchero e, per finire, senza uova… beh, mi veniva da ridere 🙆

Mi dicevo: ma che torta e’ ?

Una NON TORTA

Ed invece mi sono dovuta ricredere, una volta sfornata e assaggiata!

Un’alternativa perfetta per noi “intolleranti a tutto”…o semplicemente un’alternativa salutare per coloro che vogliono mangiare un dolce Leggero.

PROCEDIMENTO

    – 90 gr farina quinoa

    – 90 gr farina di mandorle

    – 200 ml di acqua

    – succo di mezzo limone

    – buccia grattugiata di 1 limone bio

    – un pezzetto di zenzero tagliato a sfoglie sottilissime

    – zenzero grattugiato q.b

    – 1 cucchiaino cremor tartaro

    – 1 cucchiaino bicarbonato

    – 1 cucchiaio olio di semi

    – vaniglia e zenzero in polvere per decorare.

PROCEDIMENTO

In un contenitore di vetro mischiare le due farine, il succo di limone, la buccia, lo zenzero e pian piano l’acqua per amalgamare il tutto.

Con le fruste elettriche aiutarsi ad montare il composto per renderlo fluido e senza grumi.

Per ultimo aggiungere gli agenti lievitanti attivati in un goccino di acqua e continuare ad amalgamare.

Versare in una teglia di diametro 18cm , cospargere di sfoglie di zenzero e cuocere a 180 gradi per 45 min.

Effettuare prova stecchino e se risultasse ancora umida cuocere per altri 10 min o lasciare a riposare in forno spento.

Guarnire con cannella, vaniglia o noce moscata e servire .

Questa torta non sarà altissima, ma vi garantisco che è di una morbidezza unica 🙂

Provare per credere 👌

4 Comments

  • PAMELA ha detto:

    Complimenti bravissimi Grazieeeee

  • Alessandra ha detto:

    Ciao Marialuisa, ho provato a farla ma l interno della torta non mi cuoce.. Fuori é croccante ma dentro resta bagnato e pastoso, anche se la lascio 10 minuti in più.. Cosa sbaglio?

    • mantrabioblog ha detto:

      ciao cara, probabilmente la tua farina di mandorle ha una granulosità diversa percui è opportuno utilizzare meno acqua. L’impasto dovrà risultare un pò più denso del solito.
      potresti anche provare con forno ventilato .
      fammi sapere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Instagram

La risposta da Instagram ha restituito dati non validi.

Guarda le mie foto :)