Site 1 title

Instagram

Seguimi!

Il perfetto the delle Cinque?? Ecco la fantastica ricetta dei Canestrelli di Amaranto al burro di arachidi, cannella e vaniglia 🙂


INGREDIENTI
    – 200gr farina di Amaranto

    – 1 rosso d’uovo ( si può anche omettere )

    – 100 gr burro di Arachidi

    – 100 ml latte vegetale (io usato mandorle)

    – 1 cucchiaino di bicarbonato

    – 1 cucchiaino di cremor tartaro

    – 1 pizzico vaniglia e cannella per decorare

Procedimento

In una ciotola lavorare l’uovo e il burro di arachidiunire alla farina e ai lieviti.

Aggiungere latte mandorle e amalgamare il tutto formando una palla di impasto.

Riporre l’impasto nella carta velina e lasciare in frigo per 30 minuti.

Una volta prelevata, lavorarla tra due fogli di carta da forno con un mattarello creando

una piadina di altezza 5 mm, tagliare a piacere con dei coppapasta, infornare .

in forno ventilato a 170/180 gradi per 15 /18 min

Puoi ACQUISTARE cliccando direttamente sulle foto :

Latte di Mandorla - Almond Mandel Natural - 1l

Non zuccherato

Voto medio su 155 recensioni: Buono

€ 3.89

“>

Farina di Amaranto

Voto medio su 24 recensioni: Da non perdere

€ 4.1565

Crema di Arachidi

Voto medio su 177 recensioni: Da non perdere

€ 4.2667

6 Comments

  • MARIA GRAZIA ha detto:

    Facili e veloci, spolverata finale di cannella,gruppo.A,da provare cuocendo meno tempo,GRAZIE

    • mantrabioblog ha detto:

      Veloci vero? Io la trovo davvero una soluzione ottimale quando ho quella voglia irrefrenabile di biscottini ☺️.
      Per la cottura consiglio sempre di dare un occhio al proprio forno.
      Alcune resistenze scaldano prima 👌🏼.
      Grazie per seguirci e testare assiduamente le nostre delizie.

  • Antonella ha detto:

    Hai usato il atte di mandorle senza zucchero?

  • Erica ha detto:

    all’inizio del procedimento c’è scritto di lavorare l’uovo,ma negli ingredienti non è elencato. cè o non c’è? o si può sostituire?
    grazie mille

    • mantrabioblog ha detto:

      Ciao, e scusaci per l’errore di pubblicazione.
      Modificheremo subito la ricetta, anzi grazie per avercelo segnalato.

      Consigliabile usare un rosso d’uovo.
      Io,ad uso personale li ho fatti anche senza uovo e devo dire mi sono piaciuti molto ugualmente 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *